BENEFICI DELL’ARTE

Benefici

PERCHE’ FARE KARATE ?

I benefici che il karate tradizionale porta ai giovani

Nella foto il maestro fondatore Gichin Funakoshi

… “come la superficie levigata di uno specchio riflette qualunque cosa le stia intorno senza distorsioni e una valle silenziosa riecheggia anche i rumori piu’ deboli; allo stesso modo lo studente di Karate deve renderevuota la mente da egoismi e debolezze”…

G. Funakoshi

Negli ultimi decenni il karate tradizionale ha avuto una larga diffusione tra i giovani, nonostante non appartenga alla cultura occidentale, esso risulta essere una vera e propria attività sportiva, e apporta numerosi benefici a chi lo pratica.

Molti medici competenti ed educatori suggeriscono ai genitori di far praticare ai propri figli questa disciplina che li aiuta sia a livello fisico, aiutandoli a correggere degli atteggiamenti posturali scorretti, a causa di mancanza di tono muscolare, sia a livello mentale, aiutandoli a dare il giusto valore alle cose, a rispettare gli altri, e ad avere maggiore sensibilità nella vita quotidiana, evitando così la superficialità che ci circonda.

Inizialmente per i bambini l’approccio al karate sarà più un’attività ludica, con il tempo, diventerà un impegno maggiore in funzione dell’età e del livello raggiunto.
Frequentare la palestra aiuterà il ragazzo nel corso degli anni a perfezionasi a livello interiore, eseguendo esercizi individuali, a coppie o di gruppo, migliorerà la sua socializzazione, ed avrà effetto anche sulla sua aggressività che riuscirà a tenere sotto controllo, come le altre emozioni, diventerà intraprendente e acquisirà di giorno in giorno maggiore sicurezza in se stesso, consapevole delle proprie potenzialità.

Praticare il karate diventa una metafora del vivere, in palestra ci si rispetta, nonostante avvengano i combattimenti, i ragazzi si affrontano ma nel rispetto reciproco, accettandosi, cooperando e collaborando. Partecipare alle competizioni sarà un modo divertente per stimolare la competitività, ma senza arrivare all’eccessiva ossessione della vittoria a tutti i costi, questo si rispecchierà anche nella vita quotidiana dei ragazzi, che cresceranno stimolando la solidarietà, rispettando sempre il prossimo e se stessi in ogni luogo si trovino. I ragazzi saranno in grado di prendere decisioni ponderate, in ogni situazione che si troveranno ad affrontare, di reagire in modo adeguato in qualunque circostanza, usando il dialogo e ascoltando le ragioni altrui, riusciranno a pensare alle conseguenze che ogni gesto potrebbe arrecare e sapranno comunque difendersi.

Numerosi sono i benefici anche a livello fisico, infatti con il karate si praticano esercizi aerobici e anaerobici, si usano sia gli arti superiori che gli arti inferiori, la destra e la sinistra, andando a migliorare l’equilibrio, come già detto aiuta a migliorare la postura, perchè durante la pratica l’attenzione è costantemente rivolta a mantenere eretta la colonna vertebrale, rafforzando così i muscoli addominali, a cercare il movimento simmetrico di tutto il corpo, in questo modo si eviteranno cattive abitudini nella postura. Inoltre praticando questa disciplina, ci sarà un aumento ed il relativo mantenimento di forza, velocità, elasticità, destrezza, mobilità articolare, e con il passare del tempo ci sarà un rallentamento del calo fisiologico.
Il karate influisce anche a livello salutare, infatti produce un miglioramento delle funzioni dell’apparato cardiocircolatorio e respiratorio, potenziando anche il sistema immunitario.

Il karate risulta quindi essere un metodo valido per la crescita equilibrata dei giovani, aiutandoli a ritrovare se stessi.
Tutto ciò è possibile grazie al Maestro, ed al rapporto che si verrà a creare con il tempo tra lui e l’allievo; egli aiuterà l’allievo nell’allenamento costante e preciso, accompagnandolo nella crescita sia fisica che mentale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *